Essere attenti alle necessità degli altri. Il pensiero positivo di BNT.it

12/04/2018.

Essere attenti alle necessità degli altri. L’essere umano è geneticamente solidale, non solitario. Basta guardare le campagne fatte dopo catastrofi naturali, incidenti gravi, epidemie. Si forma subito una rete mondiale di donazioni, aiuti, preghiere. Lo stesso deve succedere sul piano personale. Dobbiamo essere sensibili al dolore dell’altro. Essere attenti alle sue necessità, guardarci intorno. A volte, dentro la nostra stessa casa c’è qualcuno che soffre solo ed in silenzio. Se facciamo un patto con Gesù crocefisso ed abbandonato, sapremo riconoscere la sua presenza ed il suo volto di dolore in ogni fratello che soffre. Se il nostro amore avrà la misura della sofferenza dell’altro, esso consumerà, come un fuoco, tutto ciò che è superfluo, ed i nostri rapporti diventeranno più solidi e più veri.

La Redazione

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.