Le barche d’inverno

Le barche d’inverno

giocano

con impazziti respiri del vento

aspettano

la risacca per baciare

spiagge immalinconite

s’incatenano

a scogli beffati dal sole

illuso

dalla voracità di sirene

che ne adescano l’orgoglio

si specchiano nel silenzio

guardando l’orizzonte nascosto

da nuvole indispettite dalla pioggia

che le scuote

invitandole ad arrendersi.

Come barche d’inverno

la vita

la mia vita si specchia

nei silenzi e nelle voglie del mare

 padre della mia anima . . .

sono

come barche d’inverno per non spegnere

i sogni

del mio tempo custodi.

 

Francesco Baldassarre

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.