Scuola, massima vigilanza contro insegnanti violenti

Qualche giorno fa il Sottosegretario Gabriele Toccafondi ha risposto all’interrogazione parlamentare, dello scorso 16 maggio, dell’on. Alberto Losacco presentata dopo l’arresto di due maestre di una scuola materna di Santo Spirito di Bari accusate di violenza sui minori.

Ringrazio il Governo per essersi fatto carico del grave caso verificatosi, sospendendo cautelarmente le due maestre arrestate per violenze nei confronti dei bambini – dichiara Losacco – Bene anche le parole del sottosegretario Toccafondi  per la condivisione della mia proposta di valutare le misure di carattere preventivo a tutela dei soggetti deboli ospiti nelle scuole, anche attraverso il rafforzamento dei meccanismi già esistenti di controllo amministrativo da parte dei competenti organismi sulle attività professionali esercitate nelle stesse istituzioni scolastiche.

Riguardo, poi, alla mia richiesta dell’istallazione di sistemi di videosorveglianza all’interno dello scuole a scopo preventivo – prosegue il deputato barese – il Sottosegretario ha chiarito che essa, la tutela della riservatezza e della privacy, non può essere decisa in modo autonomo dal Ministero dell’Istruzione dal momento che non può prescindere da un parere formale, per l’attuazione di tali misure, del Garante per la protezione dei dati personali.

Siamo certi – ha concluso Losacco – che anche in ragione della sensibilità mostrata dal Governo, si vigilerà ancora e si adotteranno tutte le iniziative volte a consentire la necessaria sicurezza per i nostri bambini all’interno delle scuole.

La Redazione

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.