Trasporti, Sud e Bari in ripresa

Nei giorni scorsi sono stati resi noti i dati delle presenze sia dell’aeroporto che del porto di Bari. L’on. Alberto Losacco ha commentato positivamente i risultati: “La ripresa, in particolare proprio al Sud, era già stata certificata dai dati Istat e Svimez degli ultimi mesi. Tuttavia, i dati, seppur specifici, degli hub della nostra città confermano un trend”.

Più 35,3% nel 2016 rispetto all’anno precedente, considerando nel suo complesso passeggeri e merci, per il porto di Bari come più 13,5% di presenze sulle linee internazionali e più 6% su quelle nazionali per quanto riguarda l’aeroporto – prosegue Losacco – testimoniano un aspetto della ripresa in atto.

Il deputato barese ricorda: “Le misure adottate dal governo stanno mostrando gli effetti positivi, a partire dal Sud. Stanno permettendo al Pil di risollevarsi e all’occupazione di crescere dell’1.6%. Del resto se non riparte il Sud, vittima in questi anni della recessione più forte, non può ripartire il Paese”.

Ora non dobbiamo abbassare la guardia o peggio accontentarci. L’aumento delle presenze nella nostra terra ci pone davanti a nuove sfide in particolare nel settore turistico. L’accoglienza ed i trasporti, questa estate più che mai, saranno messi a dura prova e tutti sappiamo bene quanto sia ormai decisiva, nella scelta della meta per la vacanze, non solo il paesaggio ma anche l’aspetto “esperienziale” che si percepisce. Abbiamo ormai tutti la consapevolezza che il turismo, abbinato alla cultura, sia uno dei principali volani del nostro sviluppo e non possiamo sprecare questa opportunità.

La Redazione

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.