Una Rosa

UNA ROSA

 

Una rosa al morir del sole

si lascia portar via dalle mie mani

adorna

amori partoriti dalla bonaccia

del mare che invade le mie vene

scalda

la primavera d’un cuore solo

smascherando

sogni inventati dalla luna

i suoi petali

sparge sul tempo incerto

d’un giorno che va via

e

s’adagia nel passato ,

aspetta

l’alba assecondando i colori

capricciosi

del cielo che cerca il mio sguardo

rimasto ad ascoltare il vagito

d’un’illusione scolpita

nella cenere d’un ricordo

che mi dorme accanto.

In un mattino sconosciuto

una rosa stringo

e

mi lascio accarezzare

da petali rossi

che s’accompagnano alla vita.

 

 

Francesco Baldassarre

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.