Aria: Trentino, in giugno aumento di concentrazione ozono

(ANSA) – TRENTO, 07 LUG – In Trentino, nel mese di giugno, c’è stato un innalzamento della concentrazione di ozono O3, inquinante tipicamente estivo, senza però superamenti delle soglie di informazione (180 μg/m3) e di allarme (240 μg/m3). Lo segnala il report mensile dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (Appa) sulla qualità dell’aria.
    La presenza dell’ozono è strettamente legata alle condizioni meteorologiche tipiche di questo periodo dell’anno, in particolar modo all’aumento della radiazione solare e della temperatura, sottolinea l’Appa.
    Dal punto di vista meteorologico, il mese di giugno è stato caratterizzato da instabilità, con frequenti precipitazioni specie nella prima decade. Tali condizioni non hanno favorito l’instaurarsi di episodi di smog fotochimico, con concentrazioni che si sono avvicinate alla soglia di informazione solamente negli ultimi giorni del mese.
    Le concentrazioni medie di biossido di azoto NO2 si confermano anche per il mese di giugno inferiori a quando registrato negli scorsi anni. Nella stazione di monitoraggio di traffico di Trento via Bolzano si osserva tuttavia un innalzamento della concentrazione media mensile rispetto allo scorso mese di maggio (20 μg/m3 a maggio, 25 μg/m3 a giugno), a conferma di un ritorno a livelli di traffico quasi normali dopo il periodo di lockdown. Le concentrazione di polveri sottili PM10 sono compatibili con le medie del periodo, nel pieno rispetto dei valori limite. (ANSA).
   

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Università: tecnologia, tutorato e nuovi spazi per Univda

Mar Lug 7 , 2020
Nuove tecnologie, servizi di tutorato e spazi per gli studenti: sono le novità per l’anno accademico 2020-2021 dell’Università della Valle d’Aosta. Per quanto riguarda il riallestimento tecnologico, tutte le aule didattiche delle due sedi di Aosta e Saint Christophe saranno dotate con nuovi videoproiettori e nuovi computer d’aula ‘all-inone’ con […]

Archivio