Bari, al Palaflorio fino a domenica i campionati italiani di Taekwondo e Parataekwondo

presentazione campionati italiani di taekwondo e parataekwondo

Stamattina la presentazione alla stampa

BARI – Al Palaflorio di Bari, dal 26 al 28 ottobre, i Campionati Italiani Senior Cinture Nere di Taekwondo 2018 e i Campionati Italiani Para-Taekwondo

I migliori atleti del panorama nazionale si affronteranno in una competizione ad eliminazione detta che decreterà il Campione Italiano 2018 per ogni categoria.

I dettagli della manifestazione sportiva, organizzata dalla FITA – Federazione Italiana Taekwondo – Comitato Regionale Puglia, sono stati illustrati questa mattina, alla presenza dell’ assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, dal presidente FITA Angelo Cito. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il presidente regionale del CONI Angelo Giliberto,. il segretario generale FITA Massimiliano Campo, il consigliere nazionale FITA Giuseppe Dellino e il presidente del Comitato Regionale Puglia FITA Martino Montanaro.

Sono particolarmente contento di presentare i campionati Italiani Taekwondo 2018 – ha dichiarato Pietro Petruzzelli – perché rappresentano la massima manifestazione competitiva nazionale organizzata dalla Federazione, che ringrazio a nome dell’ Amministrazione per aver scelto Bari quale sede di questo attesissimo evento sportivo. Ospitare la prestigiosa competizione, che vedrà , 283 atleti affrontarsi per la conquista del titolo di Campione Italiano 2018, è per la città di Bari motivo di soddisfazione, e rappresenta anche una ulteriore occasione di riconoscimento dell’ impegno che l’ Amministrazione continua a riservare al tema dello sport, convinti come siamo dell’ alto valore sociale, culturale ed educativo della pratica sportiva. I campionati Italiani di Taekwondo 2018 ampliano l’ offerta di eventi sportivi di eccellenza nella città di Bari, e di tanto ringrazio gli organizzatori che con questa iniziativa offriranno, ad appassionati e non, l’ opportunità non solo di assistere a un spettacolo di altissimo livello ma anche di apprezzare durante la tre giorni di campionato il patrimonio culturale della città”.

I campionati italiani Taekwondo – ha spiegato Angelo Cito – non sono una novità in Puglia perché il Taekwondo non è una novità nella nostra regione, basti pensare al testimonial più importante il campione olimpico Carlo Molfetta, autentico alfiere del Taekwondo italiano e pugliese. In questi giorni, qui a Bari, si scelgono gli atleti che rappresenteranno il Paese nelle prossime edizioni dei Giochi olimpici, dei Campionati europei e mondiali. Vedrete all’ opera quello è il futuro di questo sport, in primis il pugliese Vito Dell’ Aquila l’ atleta più in alto in classifica. Il taekwondo è lo sport che ha contribuito ad alimentare il medagliere pugliese in modo consistente e spero che continui così anche in futuro”.

Angelo Giliberto, nel ribadire il valore dello sport come strumento di socializzazione e di benessere psico-fisico, ha concluso sottolineando l’ importanza di eventi sportivi prestigiosi come i Campionati Italiani di taekwondo 2018 nel percorso di sensibilizzazione alla pratica sportiva.

Tra le illustri presenze che seguiranno la manifestazione sportiva, inoltre, non mancherà Carlo Molfetta, oggi team manager della nazionale, già alfiere del taekwondo italiano e pugliese: indimenticabile, infatti, la medaglia d’ oro conquistata dal taekwondoka di Mesagne alle Olimpiadi di Londa 2012.

I migliori atleti del panorama nazionale, dunque, si affronteranno nel prossimo weekend in una competizione ad eliminazione diretta che decreterà il Campione Italiano 2018 per ogni categoria.

La gara, inoltre, prevede l’ applicazione del “Random Weigh-In”, una delle ultime novità del nuovo regolamento di combattimento della World Taekwondo, attivo dal Grand Prix di Roma 2018.

I numeri riassumono al meglio la portata dell’ evento: ben 283 sono gli iscritti complessivi, tra cui 182 uomini e 101 donne. 126, invece, sono le squadre rappresentate.

Da seguire, in particolare, le prestazioni degli atleti che hanno già intrapreso il percorso di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. A cominciare dal gioiellino pugliese Vito Dell’ Aquila. Il 17enne, originario di Mesagne, è una delle punte di diamante della nazionale ed occupa il 12esimo posto del ranking mondiale nella categoria -58kg. Presenti, inoltre, gli azzurri Roberto Botta (-80kg), Laura Giacomini (+67kg), nonché Martina Corelli (-49 kg) e Simone Crescenzi (-63 kg), rispettivamente medaglia d’ oro e di bronzo al recente Greece Open. Tra gli emergenti, spiccano i nomi di Gabriele Caulo ed Assunta Cennamo, entrambi reduci dal bronzo conquistato alle ultime Olimpiadi giovanili, a Buenos Aires.

Nel dettaglio, il programma prevede da oggi le operazioni di peso per tutte le categorie femminili (dalle 9,30 alle 11,30), in gara a partire dalla 12,30. Dalle 9 di sabato 27, invece, toccherà alle categorie maschili -54, -58, -63, -68 kg, mentre domenica gareggeranno le categorie maschili -74, -80, -87 e +87 kg.

Che cosa è Il random weight in:

La verifica del peso a campione dell’ atleta (random weight-in) verrà effettuata la mattina della gara, massimo due ore prima dell’ inizio della competizione.Verranno sorteggiati il 20% degli atleti per ogni categoria e le percentuali verranno arrotondate per difetto o per eccesso.

Gli atleti sorteggiati verranno pubblicati sul sito della Federazione Italiana Taekwondo [ http://www.taekwondoitalia.it/ | www.taekwondoitalia.it ] un’ ora prima dell’ inizio random weight-in.

L’ aumento di peso tollerato per poter accedere alla propria categoria sarà del 5%.

Non presentarsi o superare il massimo consentito comporta la squalifica.

Il processo delle operazioni di peso dovrà terminare entro 30 minuti dall’ inizio della gara.

L’articolo Bari, al Palaflorio fino a domenica i campionati italiani di Taekwondo e Parataekwondo sembra essere il primo su Puglia News 24 quotidiano online, giornale notizie ultim’ora.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.