Bari, nuovo ingresso pedonale Policlinico

logo Bari

La dichiarazione dell’assessore Galasso

BARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso è intervenuto alla presentazione dell’area ecologica e del nuovo ingresso pedonale del pronto soccorso del Policlinico.

Non si tratta di un semplice ingresso pedonale – ha dichiarato Giuseppe Galasso – ma di un accesso vitale per gli spostamenti a piedi dei residenti del Quartierino, che da sempre lamentano una sorta di isolamento dal resto della città. Con questo intervento, al tempo stesso, il Policlinico cambia volto e si candida ad essere quasi un quartiere di Bari, da attraversare indipendentemente dalla sua natura di struttura ospedaliera e universitaria e per i residenti del Quartierino sarà molto più facile e più sicuro raggiungere piazza Giulio Cesare, il quartiere Carrassi o il centro cittadino. Senza dimenticare che questa zona, ora in forte espansione con la costruzione di nuove residenze, nei prossimi anni potrà contare su un riordino complessivo della viabilità, contestuale ai lavori previsti dalle Ferrovie Appulo-Lucane per il raddoppio della linea Bari-Matera, con ben dodici interventi, alcuni dei quali interesseranno la realizzazione di una rotatoria proprio in via Pietrocola, dove è ubicato il nuovo ingresso al Policlinico, e di un’altra tra via Sangiorgi e viale Pasteur in corrispondenza del sottopasso Filippo, la riqualificazione dell’ex sedime ferroviario dismesso che costeggia villa Romanazzi Carducci con precorsi ciclabili e pedonali e l’esecuzione di un sottopasso ciclopedonale che collegherà il quartiere con Poggiofranco e Santa Fara. A breve riconsegneremo anche il sottopasso Giuseppe Filippo dove è in corso il cantiere per la riqualificazione e l’illuminazione del camminamento pedonale che collega il Quartierino e il Libertà“.

L’articolo Bari, nuovo ingresso pedonale Policlinico sembra essere il primo su Puglia News 24.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Fai Flai Uila Puglia: “Già in dubbio lo stipendio di gennaio, e poi? Quale destino per 150 lavoratori?”

Gio Gen 30 , 2020
  I dettagli BARI – Per i dipendenti dell’Ente Irrigazione di Puglia, Basilicata e Irpinia l’allarme occupazionale sembra avviarsi all’epilogo peggiore. Martedì 28 gennaio si è tenuta la riunione sindacale alla presenza del neo commissario liquidatore, dott.ssa Guglielmetti, che ha confermato un quadro gestionale desolante. “Siamo a ridosso della soglia […]

Archivio