Bari, quanto l’arte viene svelata in luoghi inconsueti

opera di gacina

I dettagli

BARI – Pittura, Scultura e Poesia. Sono questi i protagonisti della quarta edizione di ArtIn Progress, la rassegna artistica che si inaugura domenica 28 aprile alle ore 19 nell’atelier di acconciatura di Bari HairInProgress in via Amendola n. 191/T.

Il salone, di oltre 100 metri quadrati ampio, diventa per l’occasione, palcoscenico di un’originale mostra di pittura, scultura e poesia.

I diversi linguaggi artistici saranno accostati in una sorta di conversazione ideale con opere del Maestro Lucio Gacina e del designer d’interni e restauro conservativo Alfredo Briganti – entrambi provenienti dal capoluogo pugliese – che comunicheranno attraverso la parola poetica, loro Musa ispiratrice.

Nelle opere di Gacina, la provocazione predomina nel gesto estetico sommandosi all’ironia e alla satira. Le sue composizioni sono caratterizzate, altresì, da forme geometriche essenziali e minimali, realizzate con una tecnica che trasforma la pittura e ne modifica la struttura. Il colore è alla base dei suoi lavori che raccontano di un mondo strutturalmente colorato dove, però, aleggiano ombre e spunti di riflessione.

Nelle sculture e nei dipinti di Briganti arte, poesia e filosofia si fondono in attimi di transizione e metamorfosi, e forma e materia si trasformano in febbrili immaginifiche forme di arte contemporanea.

Durante la serata, gli ospiti saranno accolti da un’atmosfera romantica e minimal, caratterizzata da docili note musicali che accompagneranno i versi poetici di Briganti recitati dalla voce narrante di Giovanni Viterbo

«ArtInProgress – dichiara il Maestro Lucio Gacina – è un esempio concreto di come coniugare impresa e cultura. Rappresenta, infatti, un’occasione di incontro con pubblici diversi che, grazie alla pittura e alla scultura, ritrovano il piacere della frequentazione di spazi comuni e stimolanti.»

«Abbiamo concepito questa iniziativa – commenta Marco Lavermicocca, hairstylist e titolare di HairInProgress – partendo dall’idea di voler mettere i nostri spazi a disposizione dell’arte e dei talenti locali. Con il progetto ArtInProgress – continua Lavermicocca – vogliamo dimostrare che anche una location non convenzionale, come un atelier di acconciature, può diventare un luogo di arte ed emozione, e promuovere l’idea che l’arte in generale riesce a stimolare tutti, ognuno nel proprio spazio artistico».

Si può visitare la rassegna artistica da domenica 28 aprile sino a giovedì 23 maggio dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00. L’ingresso è gratuito.

Per maggiori info: 080 558 7388

L’articolo Bari, quanto l’arte viene svelata in luoghi inconsueti sembra essere il primo su Puglia News 24 quotidiano online, giornale notizie ultim’ora.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Bari, celebrazioni per il bicentenario della nascita di Nicola De Giosa

Gio Apr 25 , 2019
Presentato il programma degli eventi BARI – È stato presentato oggi, nella sala giunta di Palazzo di Città, il programma di eventi che si terranno in occasione del bicentenario della nascita del musicista barese Nicola De Giosa, nato il 3 maggio1819. Il programma delle iniziative culturali e musicali, che si […]

Archivio