Barletta, tavola rotonda su Lotta di Liberazione

tavola rotonda su lotta di liberazione

Cannito: “Il ruolo di Barletta importante”

BARLETTA – “Barletta è la città della Resistenza e delle due medaglie d’oro, al merito civile e al valore militare, perché ha avuto un ruolo importante nel processo di costruzione della libertà e della democrazia del paese e deve essere orgogliosa della sua memoria”.

Lo ha detto il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, intervenendo stasera alla tavola rotonda promossa dalla sezione cittadina dell’Anpi, l’associazione dei partigiani, dedicata a “La partecipazione del sud alla lotta di Liberazione”.

Sono intervenuti, fra gli altri, il vice presidente nazionale ANPI Gianfranco Pagliarulo, i ricercatori IPSAIC, Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea “Tommaso Fiore”, Massimiliano Desiante e Gianni Sardaro, il presidente dell’Anpi Bat Roberto Tarantino.

L’azione che l’Anpi sta svolgendo in questo territorio – ha aggiunto il primo cittadino – è molto importante, perché sta riportando alla memoria ciò che la Resistenza ha significato per l’Italia e per Barletta”. Nell’ambito di questa operazione di rispetto della memoria il sindaco ha annunciato di volere pedonalizzare piazza Caduti per conferire a quel luogo e alla sua storia la giusta importanza.

L’articolo Barletta, tavola rotonda su Lotta di Liberazione sembra essere il primo su Puglia News 24 quotidiano online, giornale notizie ultim’ora.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.