Comune Muros dona 150 uova cioccolato

La Pasqua da reclusi in casa per l’emergenza Coronavirus sarà più dolce per i ragazzi di Muros. L’amministrazione comunale, in collaborazione con la compagnia barracellare, ha infatti deciso di donare alle famiglie 150 uova di cioccolato. “È un gesto semplice ma sentito, che serve a portare un pizzico di normalità nella situazione straordinaria che stiamo vivendo”, spiega il sindaco Federico Tolu. Non è l’unica iniziativa dedicata ai più piccoli dall’inizio della reclusione forzata: il Comune ha anche attivato un concorso di disegno per raccontare l’epidemia vista con gli occhi dei bambini. Al termine dell’emergenza i vincitori saranno premiati in una cerimonia pubblica. (ANSA).
   

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Moto: a Pasqua un docu-film su Andrea Dovizioso

Sab Apr 11 , 2020
(ANSA) – ROMA, 11 APR – Ci sono le gare, ci sono le qualifiche, ci sono le moto, i box, i tifosi. Ma in pista, a lottare con il cronometro, a rischiare la vita in ogni giro, ci sono loro: i piloti. Cosa c’è nella testa di un pilota durante […]

Archivio