Coronavirus:Sean Penn e sua no-profit in aiuto a Los Angeles

(ANSA) – ROMA, 02 APR – Sean Penn, 59 anni, famoso sia per la sua carriera di attore e regista sia per l’impegno umanitario, non sta certo con le mani in mano e fa così il possibile per aiutare la sua Los Angeles durante la pandemia di coronavirus. La sua no-profit, Core (Community Organized Relief Effort), sta infatti collaborando con la città per aiutare a gestire un centro di test del coronavirus a East L.A. Test, sicuri ed efficienti per le popolazioni vulnerabili di Los Angeles, ovvero per chi si qualificherà ad alto rischio.
    L’attore ha iniziato l’attività della community dopo il devastante terremoto del 2010 ad Haiti. Va detto che altre star, come Ryan Reynolds e Blake Lively, hanno fatto a loro volta enormi donazioni per aiutare gli ospedali e il volontariato nella crisi del coronavirus. (ANSA).
   

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Covid: altro caso in Vaticano,il settimo

Gio Apr 2 , 2020
(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 2 APR – Nuovo caso di Covid in Vaticano. “Ai sei casi comunicati, si è aggiunta la positività di un ulteriore dipendente della Santa Sede, già in isolamento dalla metà di marzo per via della moglie, che era risultata positiva al Covid-19 dopo aver prestato […]

Archivio