Cybercrime, accordo Polizia-Autorità Ue sicurezza alimentare

(Efsa) per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i sistemi e servizi informativi di particolare rilievo per il Paese. La convenzione, firmata digitalmente dal capo della Polizia-Direttore generale della Pubblica sicurezza Franco Gabrielli e dal direttore esecutivo di Efsa Bernhard Url, rientra nell’ambito delle direttive impartite dal ministro dell’Interno per il potenziamento dell’attività di prevenzione alla criminalità informatica attraverso la stipula di accordi con gli operatori che forniscono prestazioni essenziali. L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare è un’agenzia dell’Unione europea istituita nel 2002. Fornisce consulenza scientifica e una comunicazione efficace in materia di rischi, esistenti ed emergenti, associati alla catena alimentare. Ciò è reso possibile grazie anche alla struttura dei sistemi informatici, tecnologici e reti telematiche che supportano tutte le funzioni istituzionali di Efsa e, pertanto, la loro tutela rende necessaria una intensiva attività di prevenzione ovvero una tempestiva ed efficace risposta a qualsivoglia minaccia informatica e cibernetica. (ANSA).

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ricerca: Maker Faire, tavolo ‘autoreggente’ e altre magie

Gio Lug 2 , 2020
(ANSA) – TRIESTE, 02 LUG – Il tavolo ‘autoreggente’, privo cioè di gambe, il robot che cammina ed emette strani suoni, l’igienizzante automatico a forma di gabbiano: queste e altre diavolerie allestite in strada, lungo il Canal Grande, hanno fatto da originale cornice stamani alla conferenza stampa di presentazione di […]

Archivio