Dda: Bernalda? Fra le più “importanti piazze spaccio” lucane

(ANSA) – POTENZA, 01 LUG – L’inchiesta denominata “Paride” che, stamani, ha portato all’esecuzione di 29 misure cautelari (fra le quali otto in carcere e undici agli arresti domiciliari), ha per centro il comune di Bernalda (Matera), “divenuto nel tempo una delle più importanti ‘piazze di spaccio’ della Basilicata”. E’ una delle conclusioni alle quali è giunta la Procura distrettuale antimafia di Potenza, che ha coordinato le indagini della Polizia.
    Il clan sgominato oggi aveva esteso la sua “operatività” anche a Policoro, Scanzano Jonico, Pisticci, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Miglionico, Calciano, Salandra e Valsinni.
    (ANSA).
   

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Trovato in possesso di un fucile modificato, arrestato

Mer Lug 1 , 2020
(ANSA) – PLACANICA, 01 LUG – I carabinieri della Compagnia di Roccella Ionica, insieme ai Cacciatori di Calabria hanno arrestato Cosimo Panetta, di 31 anni, di Placanica, con l’accusa di detenzione di arma clandestina. Nel corso di servizi perlustrativi nelle aree rurali, i Carabinieri hanno eseguito alcune perquisizioni finalizzate alla […]

Archivio