Hands Jazz Trio: domenica matinée di Libando con i musicisti foggiani

hands cover

Domenica 5 maggio, in Piazza Purgatorio, insieme a Sapori RacColti

FOGGIA – Matinèe jazz domenica 5 maggio a Foggia, in Piazza Purgatorio, nella cornice di Libando, con la chitarra, l’hammond e la batteria dell’Hands Jazz Trio.

Saranno infatti protagonisti del caratteristico angolo del centro storico i musicisti foggiani Antonio Tosques, Marco Contardi e Leo Marcantonio, che hanno recentemente pubblicato l’album “Our Favorite Standards & Other”, accolto con entusiasmo dal pubblico e soprattutto dalla critica.

Diversi i riconoscimenti da riviste e giornalisti di settore di tutta Italia, tra cui Ugo Sbisà, Amedeo Furfaro per Jazz.net, Flavio Caprera per Jazz Convention, la prestigiosa rivista Musica News e molti altri.

La produzione discografica dei tre artisti è un album che propone standard jazz, da Horace Silver a Monk, da Antonio Carlos Jobim a Benny Golson, rivisitati per hammond trio, insieme agli inediti composti da Tosques e da Contardi.

Si apre anche agli eventi, quindi, Libando, la manifestazione giunta alla 6^ edizione che ospiterà diverse attività intorno al tema “Cibo e Riciclo”, dal 3 al 5 maggio. Piazza Purgatorio, in particolare, sarà presidiata da La Strada dei Sapori con “Sapori RacCOLTI”, un progetto nato dalla condivisione, tutta al femminile, di cinque aziende dell’agro di San Severo.

Il disco “Our Favorite Standards & Other” dell’Hands Jazz Trio unisce i percorsi di tre musicisti di esperienza, prima di tutto amici fra loro e poi colleghi da tempo in diverse formazioni musicali, che hanno girato in Italia e all’estero.

L’inizio del concerto, per cui si ringrazia l’Amministrazione comunale, nelle persone del Sindaco Franco Landella, dell’Assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e del dirigente Carlo Di Cesare, è previsto alle ore 11.30.

L’articolo Hands Jazz Trio: domenica matinée di Libando con i musicisti foggiani sembra essere il primo su Puglia News 24 quotidiano online, giornale notizie ultim’ora.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.