Il 1° Luglio inaugurazione della mostra di Miky Degni: 10 MOTIVI PER DIRE: BASTA! una mostra per le donne, ritratte col vino rosso

Il 1° Luglio inaugurazione della mostra di Miky Degni: 10 MOTIVI PER DIRE: BASTA! una mostra per le donne, ritratte col vino rosso

Mercoledì 1° luglio, inaugura a Milano presso la Portineria 14, l’esposizione di MIKY DEGNI “10 Motivi per dire: Basta!” una mostra dedicata a ritratti femminili dipinti col vino. Le particolari opere saranno esposte fino al 1° settembre (tutti i giorni dalle ore 15 alle ore 24, tranne il martedì). 

Un tema, quello delle donne, a cui lartista milanese è molto sensibile e alle quali da anni dedica una grande varietà di ritratti. Lo fa con una sua personalissima tecnica di pittura che, al posto del colore, vede come ingrediente principale il vino rosso.

«Il vino unisce, crea relazioni, convivialità e favorisce il dialogo tra le persone.» – spiega Miky Degni – «E’ proprio dialogando e raccogliendo le confidenze di amiche care che è nata lidea di dare forma alla sofferenza spesso vista in quei volti femminili e di trasferire nei ritratti la loro sensibilità offesa, descritta graficamente nelle sue pieghe più nascoste, servendomi del vino… sostanza calda, leggera e volatile». 

Tra i ritratti esposti anche quello dedicato a Simona Tassone, attrice, modella curvy e conduttrice televisiva per QVC, da sempre sostenitrice della bellezza tout court e, per questo, importante messaggio sulla violenza di genere.

L’attrice dichiara: “La mia è una vera e propria missione. Sono buddhista, quindi per me è importante creare valore nell’umanità, fare la differenza. Quello che vorrei comunicare è che la vera bellezza non ha taglia. Bisogna sfatare ogni pregiudizio. Io sono una taglia 50, sono sempre stata una donna “rotonda”. Lavoro molto su me stessa. Non sempre è stato facile, ma oggi amo questo corpo imperfetto, che poi in realtà è perfetto. La vera bellezza sta nell’anima. Se tutte noi donne ripartissimo da noi stesse, cambierebbe la nostra autostima.

La volontà è quella di sensibilizzare su un tema, purtroppo sempre attuale, come quello della violenza sulle donne. Sono 10 le opere esposte: ritratti di donne che piangono, si nascondono, violate fisicamente e psicologicamente, donne bendate quasi a non voler vedere la realtà.

In occasione della mostra lartista ha anche creato un’etichetta speciale che sarà destinata a tutte le aziende vinicole che vorranno divulgare questo importante messaggio: Basta!

 

 

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Oms, la pandemia è ancora lontana dalla fine

Lun Giu 29 , 2020
(ANSA) – ROMA, 29 GIU – “La pandemia è ancora lontana dalla fine”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul Covid-19. “La nuova normalità sarà convivere con il virus. Nei prossimi mesi avremo bisogno di ancora più resilienza, pazienza e generosità”, ha detto […]

Archivio