Il turismo open-air grande escluso nelle misure del Decreto Rilancio: nessuna delle istanze avanzate è stata accolta

Alla luce del Decreto Rilancio recentemente condiviso, il segmento relativo al turismo all’aria aperta e alcune sue istanze sono stati esclusi dalle misure al varo del Decreto Rilancio.
Una mancanza di attenzioni da parte delle istituzioni nei confronti di questo particolare e rilavante segmento turistico che Open Air Next Step – progetto nato per volontà di Baia Holiday, Club del Sole, CrippaConcept, Human Company, Vacanze col cuore e Vacanze di Charme, con l’obiettivo di promuovere le vacanze open-air di livello premium – e gli altri operatori del settore non si spiegano.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

OSTIA: MOVIDA VIOLENTA A VIA NAMAZIANO E PIAZZA TOR SAN MICHELE. NELLA NOTTE TAGLIEGGIATE 15 AUTO

Mer Lug 8 , 2020
Risse, schiamazzi, cassonetti bruciati, una piazza ridotta a latrina tutte le mattine e infine una quindicina di auto dei residenti che nella scorsa notte hanno subito il taglieggiamento delle gomme. Questa è via Rutilio Namaziano e Piazza Tor San Michele, “una terra di nessuno, da anni abbandonata al degrado e […]

Archivio