Incendiano rifiuti e residui lavorazione, tre denunce

(ANSA) – BISIGNANO, 27 LUG – I carabinieri del Gruppo di Cosenza hanno denunciato tre persone, un imprenditore di Cerzetto e due suoi dipendenti, con l’accusa di smaltimento illecito di rifiuti.
    I militari, attirati da una densa colonna di fumo nero in un’area nel territorio di Bisignano, a ridosso dell’Autostrada A2 del Mediterraneo, hanno accertato che le fiamme provenivano dall’azienda dell’imprenditore che, assieme ai due dipendenti, è stato sorpreso a smaltire fibre di lana resinosa, scarti di materiale legnoso, segatura e altri residui di lavorazione. Sul posto i carabinieri hanno potuto verificare la presenza di tracce evidenti di diversi altri roghi.
    L’area interessata dall’incendio del cumulo di rifiuti, pari a circa 400 metri quadrati, è stata sequestrata assieme a due fusti colmi di rifiuti e residui di lavorazione. (ANSA).
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2020/07/27/incendiano-rifiuti-e-residui-lavorazione-tre-denunce_bfcdb08a-5df9-4f0f-b5cf-b308e1052888.html

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Uomo uccide la convivente e poi si toglie la vita

Mar Lug 28 , 2020
Un uomo ha ucciso la convivente, poi si è gettato dal quarto piano della sua abitazione ed è finito al suolo privo di vita. E’ accaduto questa sera in un condominio di via Libertà 216 a Portici (Napoli). Secondo una prima ricostruzione, l’uomo – G.F., 65 anni, incensurato -avrebbe colpito […]

Archivio