Lo Spumante che riposa nel profondo del Lago: il fondale del Lago di Garda custode dello Spumante Brezza Riva Riserva

“A queste profondità, con una temperatura costante che oscilla in modo lento tra i 9 e i 13 gradi, in assenza di luce e rumori, le 1.216 bottiglie di Spumante Brezza Riva Riserva troveranno le migliori condizioni per una lenta e incessante maturazione”, spiega Furio Battelini, enologo di Cantina Riva del Garda.

Un processo di vinificazione iniziato con la pressatura soffice delle uve e solo il primo 55% della Cuvée utilizzata, proseguito un mese fa con il tiraggio e ora con la maturazione nelle profondità del Lago di Garda, a trentotto metri di profondità e sessanta dal porto San Nicolò.

Fonte

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATE BANCONOTE FALSE – UN ARRESTO

Lun Giu 29 , 2020
L’intensificazione delle attività di controllo e contrasto ai fenomeni illeciti disposti dal Comando Provinciale di Pescara per il periodo estivo, ha consentito ai Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, nel pomeriggio di sabato, il sequestro di 2.500 euro falsi. Il denaro, 50 banconote da 50 euro, era detenuto da un […]

Archivio