Mattarella, Ferlaino fu giudice a servizio paese

(ANSA) – ROMA, 03 LUG – “Il 3 luglio del 1975, mentre stava rientrando a casa dal lavoro, il giudice Francesco Ferlaino veniva ucciso a colpi di fucile da sicari mai identificati, esponenti della malavita organizzata.
    Giudice autorevole e apprezzato studioso, Francesco Ferlaino, sempre impegnato negli uffici giudiziari in Calabria, ha interpretato in modo esemplare la funzione giudiziaria, al servizio della giustizia e del Paese. È necessario non disperdere la memoria di quanto accaduto e l’insegnamento professionale e umano legato a questo magistrato”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione.
    “Rievocare il suo assassinio – afferma il Capo dello Stato – richiama il senso etico di quanti hanno saputo opporsi ai nemici della convivenza civile nel Paese, per costruire il futuro della nostra comunità secondo principi di legalità e solidarietà umana”. (ANSA).
   

Fonte

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Notizie dal sito Regioni.it – 02/07/2020

Ven Lug 3 , 2020
Piano Scuola 2020-21: ruolo determinante Regioni “Un ottimo risultato”, ora il ” Piano scuola 2020-2021 risponde il più possibile alle diverse esigenze dei docenti e dei dirigenti scolastici, degli studenti e degli enti locali”, ha dichiarato Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni. “Ringrazio la Ministra Azzolina, per la disponibilità […]

Archivio