Milano: da lunedì riparte Area C e pagamento sosta in centro

A Milano da lunedì si riaccenderanno le telecamere di Area C, la zona a traffico limitato a pagamento del centro città che era stata sospesa a marzo per l’emergenza Covid.
    Il Comune ha collocato dei cartelli di avviso per gli automobilisti presso i varchi di accesso alla ztl per avvisarli della riapertura. La decisione di riaprire la ztl deriva dal fatto che il traffico nel centro è arrivato quasi ai livelli pre emergenza.
    I dati dell’ultima settimana di maggio indicano un livello di traffico che ha raggiunto l’80% rispetto al periodo precedente al lockdown, mentre sui mezzi di trasporto pubblico quello passeggeri rimane al 22-25% della capienza normale. Lo sharing di biciclette, monopattini e scooter è al 55% mentre quello delle automobili è al 40%.
    La sosta delle auto sarà ancora libera e gratuita negli spazi con strisce blu esclusivamente all’esterno della cerchia filoviaria, mentre all’interno della cerchia del filobus 90-91 verrà ripristinata la sosta riservata ai residenti negli stalli contrassegnati dalla riga gialla e a pagamento sulle strisce blu.
    “Per la ztl di Area B, che corrisponde quasi a tutta la città, – ha spiegato l’assessore alla Mobilità del Comune, Marco Granelli – abbiamo al momento mantenuto la sospensione e monitoreremo i dati del traffico per capire quando rimetterla in funzione”. Sono esentati dal pagamento della sosta e derogati dal divieto di accesso nelle Zone a traffico limitato, a esclusione della ztl Area C per la quale è prevista la sola esenzione dal pagamento, i veicoli utilizzati da personale sanitario. 

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Marsilio visita ex zona rossa Villa Caldari

Sab Giu 13 , 2020
(ANSA) – ORTONA, 12 GIU – Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, dopo la conferenza stampa sul potenziamento del porto di Ortona, si è recato nella frazione di Villa Caldari, ex zona rossa e tra le aree più colpite dal contagio da Covid 19. Una visita dal grande valore […]

Archivio