‘Ndrangheta: ex assessore St-Pierre, mia moglie infastidita da Carcea

   “Con aria un po’ minacciosa Monica Carcea si era avvicinata a mia moglie, dicendole che dovevo stare tranquillo e che ero un po’ nervoso. Mia moglie era rimasta infastidita”. Lo ha detto l’ex assessore comunale di Saint-Pierre, Alessandro Fontanelle, sentito come testimone nel processo Geenna. L’episodio risale al settembre 2018, vicino “alla palestra di località Preille, a Saint-Pierre”.
    Fontanelle, in base alle indagini, non era intenzionato a rinnovare il contratto di affidamento diretto per il trasporto scolasticco alla ditta Passenger transport di Salvatore Addario, presidente di Cna e cognato del ristoratore Antonio Raso.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Rifiuti: Plastic Monday Show, al via nuovo progetto social di Corepla  

Gio Giu 11 , 2020
APPUNTAMENTI Pubblicato il: 11/06/2020 12:38 Al via “Plastic Monday Show”, il nuovo progetto social di Corepla. Tutti i lunedì alle 14.30, per 9 settimane, il Consorzio dà vita a delle dirette Facebook della durata di 30 minuti in cui si discutono le tematiche inerenti alla plastica e alla raccolta differenziata, […]

Archivio