Questura di Bari: riapertura dell’Ufficio Immigrazione

Permesso soggiorno elettronicoBARI – Nel rispetto delle misure di legge relative al contenimento del contagio da Covid-19, si informa che l’Ufficio Immigrazione della Questura di Bari a partire dal 26 Maggio riprenderà progressivamente l’attività di sportello LIMITATAMENTE ALLA SOLA CONSEGNA DEI PERMESSI DI SOGGIORNO già pronti, seguendo una calendarizzazione per lettera alfabetica del cognome come da prospetto di seguito riportato.

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 103, comma 2-quater, Legge 24 aprile 2020 n. 27 (conversione in legge del Decreto Cura Italia):

  • I permessi di soggiorno di cittadini extracomunitari in scadenza tra il 31.01.2020 ed il 31.07.2020 conservano la loro validità sino al 31.08.2020;
  • La validità dei permessi di soggiorno per “lavoro stagionale” in scadenza tra il 23.02.2020 ed il 31.05.2020 è prorogata sino al 31.12.2020.

MODALITA’ DI ACCESSO DELL’UTENZA PER LA CONSEGNA DEI PERMESSI

Gli interessati dovranno presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione all’ingresso di Via Oriani – indossando OBBLIGATORIAMENTE DISPOSITIVI DI PROTEZIONE (guanti e mascherine) e dovranno essere muniti della documentazione già richiesta dall’Ufficio.

É vietato l’accesso alle persone che hanno avuto riscontro positivo al tampone Covid-19 (ad eccezione dei negativizzati) o che siano in attesa dell’esito dello stesso.

É vietato l’accesso alle persone che presentino i sintomi dell’infezione da covid-19, ancorchè non diagnosticata e cmq a coloro la cui temperatura corporea superi i 37,5 gradi centigradi.

L’articolo Questura di Bari: riapertura dell’Ufficio Immigrazione sembra essere il primo su Puglia News 24.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ginevra Elkann: “Il mio ‘Magari’? Rivedere la mia famiglia unita” 

Sab Mag 23 , 2020
SPETTACOLO di Ilaria Floris Ginevra Elkann esordisce alla regia con un film che racconta una storia familiare dal titolo evocativo, “Magari”. La scelta, come spiega la regista in un’intervista ai microfoni dell’AdnKronos, nasce dal fatto che ogni personaggio ha il suo ‘magari’, un sogno che desidera si avveri nella vita. […]

Archivio