“Sperare è resistere, e resistere è fare”: torna Dromos fra teatro, laboratori e grandi concerti

Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione, diceva Oscar Wilde, e la tentazione cresce con la distanza. Se c’è un modo di tenere in alto la speranza e resistere alla depressione post Covid-19 e post clausura domestica, questo è nel fare. Fare creativo. Ed è con questa filosofia che torna il Dromos festival. Cartellone che, come nello stile dell’evento diffuso (ma con cuore saldamente oristanese) mescola appuntamenti con l’arte visiva a concerti e dibattiti. Nella parole di Salvatore Corona, creatore e direttore artistico del festival: “Ci muoviamo come in un’atmosfera sospesa, gli effetti del virus e delle misure di contenimento costringono a grande attenzione e mettono tensione. Ma prevale la passione, e se c’è fatica questa fa parte del mio lavoro”.

Il suono che fa sparire il virus dalla mente

Ergo: vietato arrendersi e meno che mai darla vinta al virus. Ed è ancora Corona a sottolineare alcuni dettagli del cartellone di Dromos 2020: “E’ stato importantissimo realizzare questa edizione, qualche anno fa abbiamo fatto un festival tutto sulle opportunità che apre la crisi. Non potevamo dunque tirarci indietro quest’anno, la nostra è resistenza creativa. Fra i tanti eventi in programma mi piace evidenziare i C’mon Tigre, una band intensissima, il ritorno live del Giornale di bordo, il quartetto con Salis, Drake, Angeli e Murgia. Sono curioso di riascoltare dal vivo Tosca che è nel suo periodo di grazia di grande interprete. Si è poi creato un rapporto speciale con Michael League, che abbiamo avuto qui per la prima volta tre anni fa con gli Snarky Puppy e che torna in duo con Bill Laurance”. 

La mostra virtuale in collaborazione con Tiscali

Si intitola Tentazioni a distanza la mostra in cartellone a Dromos edizione 2020. Allestita da Ivo Serfino Fenu, con protagonista la Collezione Mameli, la mostra doveva essere ospitata all’interno del Campus Tiscali, che si propone da sempre non solo come luogo tecnologico, ma anche di attenzione all’arte e alla cultura. La collaborazione fra Tiscali e Dromos non si ferma e prosegue in modo virtuale e multimediale, la mostra sarà visitabile dal 31 luglio sul portale di Tiscali e sul sito ufficiale Dromosfestival.it.

Il programma

L’edizione XXII di Dromos (qui il programma completo) si apre il 30 luglio con la mostra Con tutte le tue prue navigo a Ostro ospitata al Museum Antiquarium Arborense di Oristano. Il 1 agosto ci si sposta ad Ortueri con il doppio evento di cui è protagonista il bluesmand Matteo Leone, a seguire Dennis Greaves e Mark Felthman (dei Nine Below Zero) e il dj set di De Li Soul. Il 2 agosto è la giornata di Michael League, fondatore degli Snarky Puppy, in azione a Mogoro con Bill Laurence: per il duo, masterclass e poi concerto. Il 3 ad Oristano sono in programma la presentazione del libro Sardegna Jazz e dintorni (Giardino del Museum Antiquarium), il laboratorio di disegno Sasso, forbice e carta (Librid) e la conferenza Il Mediterraneo Plurale (Giardino del Museum Antiquarium). Il giorno successivo, fra il Museum, Librid e il chiostro dell’Hospitalis Sanctis Antoni, si susseguiranno la presentazione del libro Nella balena, il laboratorio di disegno, la conferenza Black People in a White World con Valerio Corzani e il concerto dell’Aranzolu Trio Project. Il 5, mentre prosegue il laboratorio di disegno, ecco il concerto (ad Oristano in piazza Corrias) del trio Servillo-Girotto-Mangalavite. Il 6 in concerto a Bauladu: Maudits e Marino De Rosas Trio. Il 7 nella marina di Cabras, Mumucs apre il concerto dei C’mon Tigre e a seguire dj set. Il giorno successivo, stessa location, occhi e orecchie puntati sul quartetto formato da Salis-Murgia-Drake-Angeli. Gran finale di Dromos con: Tosca in concerto il 9, lo spettacolo di Beppe Severgnini Una stranissima primavera (il 10) e il 22 con Lella Costa e La vedova Socrate. Tutti alla marina di Cabras. Per informazioni in tempo reale sul festival: 334/8022237.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Confesercenti, saldi partiti col diesel

Dom Ago 2 , 2020
(ANSA) – GENOVA, 01 AGO – “La partenza dei saldi in Liguria è stata ‘diesel’ chiaramente, dato il gran caldo non c’è stato l’assalto ai negozi, ma dopo il lockdown ce lo aspettavamo.    Eppure qualcosa si è mosso e, soprattutto, abbiamo servito i primi turisti da molti mesi a questa […]

Archivio